Analisi Rifiuti Inerti a Recupero

 Analisi Rifiuti Inerti a Recupero

rifiuti inerti fanno parte della famiglia dei rifiuti speciali: quindi, secondo quanto previsto dal D. Lgs.vo 13 gennaio 2003 n. 36 e dal D.M. 27 settembre 2010, devono essere conferiti in discariche specifiche oppure, secondo quanto previsto dal D.M. 5 Febbraio 1998, destinati al riutilizzo come materia prima secondaria.

Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia

rifiuti inerti includono una vasta categoria di materiali minerali granulari e particellari naturali, artificiali o riciclati da materiali edili. Possono essere: sabbia, ghiaia, argilla espansa, vermiculite e perlite, quindi conglomerati cementizi, calcinacci, macerie, conglomerati bituminosi, cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche, intonaci e tutti i residui di lavorazione non pericolosi che provengono da azioni di demolizione o da cantieri edili. Da questo elenco sono esclusi le terre e roccie da scavo.

Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia

 

Lo Studio Consulenze Ambientali  del Dott. Murri, esegue analisi per la caratterizzazione di rifiuti inerti destinati allo al recupero. Viene fornito supporto sia nella fase di campionamento (eseguito secondo norma UNI 10802), sia nella selezione delle analisi previste in funzione delle caratteristiche del materiale e della sua destinazione.

Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia
Nel D.M. 5/2/98 come modificato dal Decreto 5/4/06 n. 186 sono contenute tutte le indicazioni per lo svolgimento dell’attività di recupero in regime semplificato dei rifiuti da costruzione e demolizione. In particolare, al punto 7.1.4, sono specificate quali possano essere le caratteristiche

delle materie prime e/o dei prodotti ottenuti: materie prime secondarie per l’edilizia con caratteristiche conformi all’Allegato C della Circolare del Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio 15/7/2005 n. 5205.

Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia

Sottoprodotti e Materie Prime Seconde

Secondo quanto riportato all’Art. 5 della Decisione 955/2014 un oggetto o una sostanza può non essere considerato rifiuto ma “sottoprodotto”, se:

  • È certo che sarà ulteriormente utilizzato/a.
  • Può essere utilizzato/a direttamente senza ulteriore trattamento diverso dalla normale pratica industriale.
  • È prodotto/a come parte integrante di un processo di produzione.
  • L’ulteriore utilizzo è legale, ossia soddisfa, per l’utilizzo specifico, tutti i requisiti pertinenti riguardanti i prodotti e la protezione della salute e dell’ambiente.

Inoltre, visto quanto riportato all’Art. 6 della stessa Decisione, un rifiuto può cessare di essere considerato tale se sottoposto ad una operazione di recupero, incluso il riciclaggio, e se soddisfa i criteri specifici elaborati conformemente alle seguenti condizioni:

  • La sostanza o l’oggetto è comunemente utilizzata/o per scopi specifici.
  • Esiste un mercato o una domanda per tale sostanza od oggetto.
  • La sostanza o l’oggetto soddisfa i requisiti tecnici per gli scopi specifici e rispetta la normativa e gli standard esistenti applicabili ai prodotti.
  • L’utilizzo della sostanza o dell’oggetto non porterà a impatti complessivi negativi sull’ambiente o sulla salute umana.

Per quanto riguarda questa ultima condizione, il Decreto del 05/02/1998 e s.m., identifica alcuni casi specifici, per i quali, al fine di avviare un rifiuto alle procedure di recupero, è necessario eseguire il Test di Cessione riferendosi a dei limiti specifici.

 

Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia, Analisi Rifiuti Lecce e provincia

 


Leave a Reply

Richiedi un preventivo